Impareremo di più sulla polarizzazione nella sezione riguardante lo zapping a piastre fatto ai nostri organi. Ma la polarizzazione è anche molto importante in relazione al cibo e all'acqua.

Che cos'è la polarizzazione?

Un magnete ha un polo nord e un polo sud. Ciò si chiama polarità; è quando c’è un polo nord e un polo sud: da un lato il polo nord, e dall'altro il polo sud.

Invece, l'acqua è influenzata dal polo di un magnete sul quale la posizionate. Se la mettete sul polo nord di un magnete, entrerà in risonanza con il suo polo nord e diventerà polarizzata nord; e se la mettete sul polo sud, risuonerà con il polo sud e diventerà polarizzata sud. Pertanto l'acqua sviluppa la STESSA POLARIZZAZIONE del polo del magnete su cui viene collocata.

Il cibo, nel suo stato naturale, ha una polarizzazione nord, a eccezione dei semi, che sono sud. Le divisioni cellulari iniziano nel seme quando questo viene in contatto con l'acqua e il seme comincia a crescere.

Frutta e verdura, fiori e foglie, noci e grani hanno tutti una polarizzazione nord appena colti o comprati freschi. Ma internamente, il seme ha una polarizzazione sud.
  Man mano che il cibo invecchia, o quando viene conservato in magazzino, la polarizzazione nord vira lentamente verso sud. Il seme rimane sempre polarizzato sud.

La Dr. Clark credeva che la maggioranza del nostro cibo e acqua dovesse avere una polarizzazione nord, e solo una piccola quantità con polarizzazione sud in forma di semi.  Ma oggi la maggior parte degli alimenti che mangiamo è polarizzata sud: stiamo ricevendo un’overdose di cibo e acqua polarizzati sud.

I nostri corpi sono in grado di utilizzare solo gli aminoacidi con formula chimica a L- (=elle), e quando mangiamo cibi freschi forniamo al nostro corpo questa necessaria forma di nutrimento. Man mano che il cibo invecchia o subisce metodi di lunga conservazione, le forme in l- diventano forme in d-.
Anche i Bacillus Cereus, batteri del [parassita trematode] Fasciolopsis buski cambiano le forme a l- viciniori in forme a d-. Il cambiamento nella struttura degli aminoacidi da l-a d- allerta i nostri tessuti a installare il loro meccanismo di lotta all'allergia producendo PGE2 (prostaglandine E2) e questo ci riempie d’infiammazioni che apriranno le porte delle nostre cellule a batteri e virus .

(da The Cure and Prevention of all Cancers; pgg. 242-245; 552; Copyright)

<?php echo JText::_( 'TPL_CLARK_DONATION' ); ?>

Donate

I nostri servizi sono svolti da volontari che offrono gratuitamente il loro tempo.
Sarebbe molto apprezzata una donazione minima di €3.00 o più per aiutarci a coprire le spese. Grazie!

TPL_CLARK_THUMB_UP