L'ittero, è una pigmentazione giallastra della pelle, delle membrane congiuntive, delle sclere (bianco degli occhi) e di altre membrane mucose, causata da iperbilirubinemia (aumento dei livelli di bilirubina nel sangue). Questa iperbilirubinemia successivamente provoca un aumento dei livelli di bilirubina nei fluidi extracellulari. L'ittero deriva dalla parola francese jaune, che significa giallo.

Learn more from wikipediaNell’ittero, uno dei primi tessuti a cambiare colore quando i livelli di bilirubina salgono è la congiuntiva degli occhi, condizione a volte indicata come ittero sclerale.

L’ittero epatocellulare (nell’ittero epatocellulare c'è sempre colestasi) può essere causato da epatite acuta, da epatotossicità e da malattia alcolica epatica, in cui la necrosi cellulare riduce la capacità del fegato di metabolizzare ed espellere la bilirubina, il che porta a un accumulo nel sangue di bilirubina non coniugata. La febbre murina (= dei topi, o leptospirosi) può anche causare ittero epatico.


L’ittero post-epatico, detto anche ittero ostruttivo, è causato da un’interruzione al drenaggio della bile nel sistema biliare. Le cause più comuni sono i calcoli biliari nel dotto biliare comune, e il cancro del pancreas alla testa del pancreas. Inoltre un gruppo di parassiti conosciuti come "trematodi del fegato" può vivere nel dotto biliare comune, causando ittero ostruttivo.

(Tratto da “La cura di tutti i cancri avanzati”; “La prevenzione di tutti i cancri”; “The Cure and Prevention of all Cancers”)

E 'compito del fegato disintossicare l'emoglobina recuperata da vecchi globuli rossi usurati.

Poiché i globuli rossi vivono solo 120 giorni, ogni giorno ne muore circa l’uno per cento; questi ultimi devono essere intrappolati dalla milza al fine di riciclarne certe parti: il loro ferro dev’essere recuperato. L'emoglobina dev’essere coniugata (detossificata) ed escreta come bilirubina nella bile. Se il fegato non è in grado di fare la coniugazione o se i dotti biliari sono bloccati, la bilirubina grezza (non detossificata) si accumula in circolo. È possibile per prima cosa rilevare una colorazione giallastra nel bianco degli occhi, chiamata ittero.
Le aflatossine sono sinistre micotossine e precedono tutti gli itteri. Nel fegato, bloccano la detossificazione dell’emoglobina, sicché la bilirubina sale. Il Syncrometro vede che manca l'enzima bilirubina ossidasi. Le muffe di Aspergillus e Penicillium producono Aflatossina. Smettete subito di mangiare tutti i cibi in chicco [o derivati da chicchi, n.d.t.], tra cui riso, pane, pasta, cereali e popcorn. Solo la farina d'avena e il mais sulla pannocchia non presentano il pericolo di aflatossine. Inoltre non mangiate nessun cibo che potrebbe essere ammuffito: tutte le noci e frutta secca, molti altri frutti e qualsiasi cosa sia fermentata. Cinque giorni di completa astinenza cominceranno a far scendere la bilirubina totale.

RIMOZIONE DELLA BILIRUBINA E DELL’ITTERO:

  • Acido glucuronico – aiuta il fegato a detossificare la bilirubina e a evitare l’ittero
  • L’esposizione per un’ora alla luce diretta del sole sembra aiutare
  • Glutatione (20 g al dì) – protegge il fegato dall’avanzante inondazione di aflatossina, il che evita l’iperbilirubinemia
  • Gocce di Hcl e clisteri al caffè stimolano la formazione di bile
  • Enzimi digestivi
  • Estratto di cardo mariano
  • Gocce-per-togliere-aflatossina da tutte le parti-del-fegato
  • Gocce-per-togliere-bilirubina-dal-sangue e da tutte le parti-del-fegato
  • Gocce-per-togliere rame, cobalto, cromo e nichel da tutte le parti-del-fegato
  • O chelazione endovena con EDTA, complesso B, laetrile e grandi quantità di vitamina C
  • Gocce-per-togliere il colorante nero-Sudan-Black da tutte le parti-del-fegato
  • FATE PULIZIE DEL FEGATO
<?php echo JText::_( 'TPL_CLARK_DONATION' ); ?>

Donate

I nostri servizi sono svolti da volontari che offrono gratuitamente il loro tempo.
Sarebbe molto apprezzata una donazione minima di €3.00 o più per aiutarci a coprire le spese. Grazie!

TPL_CLARK_THUMB_UP