Il termine "parassiti" viene utilizzato in due sensi. Ogni essere che vive su di noi o dentro di noi, che cioè non solo si serve di noi per appoggiarsi, ma anche per cibarsi, è detto parassita, indipendentemente dalle sue dimensioni.

Ma in un certo modo alcuni vermi di grandi dimensioni devono essere distinti dalle amebe  di media grandezza e ancora dai batteri, più piccoli, o dagli organismi più piccoli di tutti, cio'è i virus.  Spesso il termine parassita viene attribuito agli esseri più grandi, dalle amebe in su. In questo libro, la parola parassita verrà utilizzata in entrambi i casi. Sarà comunque chiaro dal contesto a cosa si sta facendo riferimento.

I vermi parassiti si dividono in nematodi e cestodi. I nematodi sono tondi come i vermi terrestri anche se possono essere sottili come un capello. (vermi filiformi come la Filaria) o microscopici (come la Trichinella). I cestodi sono più simili alle sanguisughe. Sono in grado di attaccarsi a volte con la testa (scolice) come le tenie, a volte con una ventosa speciale come i trematodi.

I vermi parassiti attraversano vari stadi di sviluppo durante i quali il loro aspetto è molto diverso da quello del verme adulto.

I nematodi come gli Ascaris (nematodi comuni dei gatti e dei cani), sono i più semplici. Le loro uova vengon inghiottite leccando o ingerendo della sporcizia. Queste poi si sviluppano in minuscole larve. Le larve si spostano verso i polmoni. Da qui vengono espulse con la tosse e in seguito ingoiate. Nel frattempo sono già mutate varie volte. Si spostano poi nell'intestino dove divengono adulte e depongono le loro uova nelle feci dell'ospite.

I vermi di solito hanno dei posti preferiti. L'organo favorito dalla Dirofilaria (un verme che colpisce il cuore dei cani) è  il cuore (anche quello umano). A volte però vi sono delle eccezioni. I miei esperimenti indicano che la Dirofilaria può vivere anche in altri organi, se questi sono sufficientemente inquinati da solventi, metalli e altre tossine.

I cestodi come le tenie hanno un'evoluzione molto più complicata. Le loro uova possono essere ingerite dagli esseri umani accidentalemtne con la sporcizia, Le uova si trasformano in piccole larve che si scavano una tana nel loro organo preferito. Il corpo umano le circonda con una ciste. I globuli bianchi hanno l'ordine di non attaccare mai il nostro corpo... e las ciste fa aprte del nostro corpo! In questo modo le tenie riescono ad ottenere una residenza sicura per un certo periodo. Se si è soliti mangiare carne, è possibile ingerire una ciste del genere che si trova nella carne che sitamo mangiando! La ciste viene rotta durante la masticazione, la piccola larva viene inghiottita e cerchà di attaccarsi all'intestino con la testa. A questo punto crescerà divenendo sempre piu lunga, aumentando di segmento in segmento. Questi segmenti con le loro uova escono insieme al contenuto intestinale. Spesso vedo anche nell'uomo le tenie di dimensioni ridotte tipiche dei cani.

I cestodi come i trematodi sono anch'essi piuttosto complicati. Le uova, espulse tramite le feci, non vengono ingerite in questo stadio. Al contrario si schiudono in uno stagno o pozza d'acqua dove le lumache e i pesci di acqua dolce le mangiano. Le larve crescono all'interno di questi nuovi ospiti "secondari". In seguito, le lumache le espellono e loro si attaccano al fogliamo che circonda lo stagno. Trascorrono l'inverno in una ciste metacercaria. A questo punto un animale che non sospetta nulla e si trova da quelle parti le mangia. Loro escono dalla ciste metacercaria in uno stadio quasi adulto e si attaccano velocemente all'intestino con una ventosa e hanno cosi`"una dimora sicura" dove possono proseguire la loro maturazione e doporre le uova.

Quattro tipi comuni di trematodi sono: il trematode intestinale umano, il trematode epatico umano, il trematode epatico ovino e il trematode pancreatico bovino. Non lasciatevi fuorviare  dai termini ovino e bovino in quanto tutti questi tipi di parassiti si trovano anche nell'uomo.

(tratto dal libro: "La Cura di tutte le Malattie"; Copyright, pagina 37; Macroedizioni)

Andate qui per il posto preferito dei parassiti
 Due vermi ostinati: Ascaridi e Tenie

<?php echo JText::_( 'TPL_CLARK_DONATION' ); ?>

Donate

I nostri servizi sono svolti da volontari che offrono gratuitamente il loro tempo.
Sarebbe molto apprezzata una donazione minima di €3.00 o più per aiutarci a coprire le spese. Grazie!

TPL_CLARK_THUMB_UP